Il tempo continua a scorrere, anche per chi è concentrato su altro.

Alla vita poco importa se prestiamo attenzione, comunque accade. Anche adesso.

 Secondo diverse filosofie, solo quando sei presente all’adesso, vivi intensamente.

C’è chi la chiama consapevolezza, illuminazione, silenzio interiore.

Ci sei, se stai qui e ora con tutto te stesso, dicono.

Non so se sia davvero così, anche se mi piace il concetto, ma non è tanto una questione di sapere, quanto di vivere appieno il tempo che ci è concesso.

Il periodo che stiamo affrontando ha stravolto completamente la vita di molte persone e ci ha portato comunque tutti ad acquisire nuove abitudini, a fare attenzione a particolari che prima ignoravamo.

La vita è imprevedibile.

Immagini, programmi, poi qualcosa cambia e devi essere pronto ad assecondare il cambiamento e riconcepire i tuoi piani.

A volte funziona e ottieni buoni risultati, altre non è sufficiente.

Cosa puoi fare quindi?

L’essenziale è invisibile agli occhi”. (A. de Saint-Exupéry) L’essenziale diventa prenderti cura di te stesso, solo così puoi aiutare chi ti sta vicino. Che siano amici, famigliari, clienti.

Il tuo equilibrio viene prima di tutto. Allenalo, nutrilo, sviluppalo.

Quali azioni concrete puoi applicare da subito?

Il movimento è vita e la vita è movimento.

Fermati, centrati, respira.

Così trovi il punto da cui partire.

“È necessario il caos per generare una stella danzante”. (F. Nietzsche) Ed è necessaria la quiete per iniziare un nuovo percorso.

Devi partire da fermo, se vuoi compiere un primo passo.

Non ci sono ricette magiche, la magia è nelle tue azioni.

“Qualunque cosa tu possa fare o sognare di fare, incominciala. L’audacia ha in sé genio, potere e magia. Incomincia adesso”. (J.W. Goethe)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: